NEWS DALLA CANCELLERIA

In Primo piano

CAMPO FAMIGLIE DIOCESANO
Una vacanza distensiva e formativa per tutte le famiglie

Si terrà a San Giacomo di Entracque l’ultima settimana di luglio (dalla cena di domenica 24 al pranzo di domenica 31) nella casa alpina dei Salesiani, ben attrezzata e molto capiente, con facoltà di stanze private per famiglie con bimbi piccoli. C’è anche la possibilità di partecipare al solo weekend FINALE (cioè dalla cena di venerdì 29 in poi) e poter così "assaggiare" il bel clima dell'esperienza, formativa e distensiva allo stesso tempo, condividendo gli ultimi giorni del campo con le famiglie che lo avranno vissuto per intero nella settimana. Angelo Fracchia, biblista, guiderà le riflessioni del mattino alla scoperta dell’umanità di Gesù.
Il campo sarà autogestito, in modo da poter assicurare una spesa contenuta ed essere accessibile a tutti (l’anno scorso le quote giornaliere sono risultate essere di 27€ per gli adulti e la metà per i figli, con gratuità per le famiglie più numerose…), e desidera essere un’esperienza formativa semplice ma coinvolgente: trascorrere una settimana di convivenza speciale, in montagna, a tu per tu con la natura, con gli altri e con la Parola di Dio, attraverso un programma rispettoso dei ritmi familiari, che privilegi la condivisione e l’amicizia in un clima di accoglienza e di disponibilità reciproca.
È garantita l’assistenza e l’animazione dei figli.
ISCRIZIONI ENTRO IL 30 GIUGNO.

 

Visualizza Dettaglio
Concorso Deisign16
Un'iniziativa dell'Ufficio Beni culturali ed ecclesiastici

“La Diocesi di Cuneo, in collaborazione con l’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici della Conferenza Episcopale Italiana e l’Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Cuneo, organizza il concorso Deisign16: Adeguamento liturgico e progettazione dello spazio sacro della Cattedrale di S.Maria del Bosco in Cuneo.

 

Il bando relativo al concorso di progettazione in due fasi (1 fase: idee in forma anonima | 2 fase progetto preliminare con nominativi e curricula dei partecipanti) si apre il giorno 09.06.2016 con iscrizione entro 30 giorni dalla data di pubblicazione e consegna materiale secondo le modalità indicate nel bando stesso; è richiesto un gruppo di progettazione composto obbligatoriamente da architetti, storici dell’arte, liturgisti ed artisti oltre al giovane professionista architetto.

 

Gli Enti competenti sono l’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici della Conferenza Episcopale Italiana, la Consulta Regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici Piemonte e Valle d’Aosta, l’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici ed Edilizia per il Culto della Diocesi di Cuneo, l’Ufficio liturgico della Diocesi di Cuneo, la Parrocchia della Cattedrale, l’Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori Provincia Cuneo, il Capitolo della Cattedrale e la Fondazione San Michele Onlus. Il tema è l’adeguamento liturgico e la progettazione dello spazio sacro della Cattedrale di Cuneo: i nuovi poli liturgici, espressione della progettualità dei professionisti e dell’artista, dovranno essere collocati all’interno dello spazio Cattedrale secondo le indicazioni del liturgista e dello storico dell’arte, senza trascurare il concetto di Chiesa Cattedrale ovvero luogo destinato alle celebrazioni sia del Vescovo sia del Parroco pro-tempore con i presupposti che ciò impone.

 

Visualizza Dettaglio
Presentazione Corso Triennale di Consulente Familiare
Un'iniziativa della Caritas in collaborazione con l'Ufficio Famiglia

Il 9 giugno 2016 alle 20,45 presso il Seminario Vescovile di Cuneo in Via Amedeo Rossi 28, verrà presentato il Corso Triennale di Consulente Familiare promosso dalla S.I.CO.F  (Scuola Italiana Consulenti Familiar) di Roma.
E’ il primo corso che verrà attivato in provincia di Cuneo che dà diritto al riconoscimento del diploma di qualificazione alla consulenza familiare e si  rivolge a chiunque desideri compiere un percorso di crescita interiore e maturazione umana.
Al termine della serata verranno accolte iscrizioni.

Per informazioni
Claudio  0171 60 51 51
Elena      349 54 36 434

Visualizza Dettaglio
Solennità del Corpus Domini
Invito di Monsignor Delbosco alla Celebrazione cittadina

Carissimi,
con gioia mi rivolgo a voi in occasione della Solennità del Corpus Domini, momento spirituale particolarmente significativo vissuto insieme dalle Parrocchie della Città di Cuneo.
Quest'anno la celebrazione cade il 26 maggio p.v.

Mi permetto di scrivervi per invitare tutti i fedeli delle Parrocchie cittadine, le persone consacrate e tutte le realtà rappresentate nella Consulta delle Aggregazioni Laicali ad essere
presenti a questo momento di fede.


Il programma della celebrazione sarà il seguente:


ore 20,30: S. Messa nella chiesa di San Paolo, seguita dalla Processione fino alla chiesa di San Giovanni Bosco.

ore 21,45 (circa): Benedizione Eucaristica.

 

In occasione del Giubileo straordinario della Misericordia ed in vista del prossimo Congresso Eucaristico nazionale, la celebrazione cittadina del Corpus Domini sarà per noi un'occasione per confermare la nostra comune fede e l' impegno per la edificazione del Regno nelle
nostre comunità, ma anche per chiedere al Signore di benedire la nostra città e la nostra diocesi.


Grato della Vostra attenzione, porgo i miei ossequi con affetto e stima.

Ogni Associazione è invitata a presentarsi con la divisa propria e a prendere parte alla processione con il proprio Labaro.

Per ulteriori informazioni e per accordi, far riferimento a donMauro Biodo (338 8652306 - bio@diocesicuneo.it)
 

Visualizza Dettaglio
FESTA DIOCESANA DELLA FAMIGLIA
Famiglie in cammino, con lo stesso sguardo

In quest’Anno della Misericordia il consueto appuntamento diocesano per le famiglie (domenica 15 maggio) assume una modalità diversa e simbolica: il camminare insieme. E invocheremo sia su ciascuno di noi, sia reciprocamente che verso gli altri, lo stesso sguardo misericordioso del Padre.
È invitata ogni ogni famiglia “reale”, come viene spesso indicata da Papa Francesco: cioè non solo quella giovane, bella e praticante, ma quella che fatica ad andare avanti, che è in crisi, ferita, spezzata, ricomposta. Anche quella straniera, anziana, povera… Vorremmo davvero, in questa occasione, incontrare e accogliere tante persone e famiglie (soprattutto chi, fino a ieri, non osava farsi avanti o si sentiva escluso e giudicato). Tutti abbiamo bisogno che lo Spirito Santo ci faccia camminare insieme e nell’integrazione, ci faccia crescere nell’amicizia e nella misericordia reciproca, in particolare verso chi ha sofferto di più.
Il percorso, adatto anche a carrozzine e passeggini, parte davanti al Duomo (alle 9.30, dopo un saluto e messaggio del Vescovo) e si snoda, passando attraverso la “Porta della Misericordia”, per circa 3 km, lungo parte della pista ciclabile (nel parco fluviale, lato Stura), fino ad arrivare al santuario di Madonna della Riva; alle ore 11.30 ci sarà la S.Messa, all’aperto, animata dalle famiglie, e poi il pranzo al sacco.
I genitori che non vorranno fare ritorno a piedi potranno, grazie ad alcuni mezzi messi a disposizione, farsi portare a prendere l’auto per tornare a recuperare il resto della famiglia.
In caso di pioggia la passeggiata si svolgerà sotto i portici di Cuneo, con arrivo alla parrocchia dei Salesiani, che ci ospiterà per la S.Messa e il pranzo al sacco.
Alle ore 14.30, sempre all’insegna dello slogan “Famiglia sei Granda”, si riproporrà, quest’anno in via Roma e Largo Audiffredi, un pomeriggio di festa e intrattenimento per grandi e piccoli, con giochi, attrazioni, musica e spettacoli.

 

Visualizza Dettaglio
Messaggio per il 1° maggio
È tempo di una "ecologia integrale"

«Il dato prevalente è che il lavoro in Italia manca». Parte da questa constatazione il Messaggio per il 1° maggio firmato dalla Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro della CEI.

Il tempo di crisi che stiamo attraversando rischia di rendere tutti incapaci «di fermarci e tendere la mano a chi è rimasto indietro» scivolando «nel disinteresse per il destino dei nostri fratelli».
Oggi più che mai – secondo i Vescovi – «c’è quindi bisogno di educare al lavoro», che «deve tornare a essere luogo umanizzante, uno spazio nel quale comprendiamo il nostro compito di cristiani, entrando in relazione profonda con Dio, con noi stessi, con i nostri fratelli e con il creato».
La dimensione educativa del lavoro – si legge ancora nel testo – «va ritrovata anche all’interno delle istituzioni formative, facendo in modo che scuola e lavoro siano due esperienze che si intrecciano e interagiscono: i giovani devono poter fare esperienze professionali il prima possibile, così da non trovarsi impreparati una volta terminati gli studi».
L’ultima denuncia è quella della profonde disuguaglianze tra il Nord e il Sud del Paese: «senza un Meridione sottratto alla povertà e alla dittatura della criminalità organizzata – è la conclusione del Messaggio – non può esserci un Centro-Nord prospero».

 

Visualizza Dettaglio
"Apericena a 3" per coppie di sposi
Tre appuntamenti da vivere in coppia, nel tempo di una cena

Si tratta di una proposta, insolita e innovativa, rivolta alle coppie di sposi (di qualunque età) che hanno voglia di scoprire o riscoprire le bellezza del proprio sacramento, per diventare coppie più vive nel loro rapporto e nella loro comunità.
L’iniziativa, articolata in tre incontri (venerdì 8 aprile, 22 aprile e 6 maggio, dalle ore 19.20 alle ore 21), avrà luogo nel Centro Incontri “Don Marro” della parrocchia di San Rocco Castagnaretta.
Per partecipare è necessario iscriversi (entro domenica 3 aprile e fino ad esaurimento posti), telefonando a Polly e Luca (328 7080678) oppure a Angela e Tommy (347 5319786). Durante l’incontro verranno assicurati la cena e il babysitteraggio per i figli delle coppie partecipanti.

 

Visualizza Dettaglio
SEGRETERIA E AMMINISTRAZIONE
Via Roma, 7 - 12100 Cuneo
Tel. 0171 693 523 - Fax 0171 602 565
E-mail info@diocesicuneo.it

VAI AI SITI

NEWS DAGLI UFFICI PASTORALI

NEWS DALLA CARITAS