NEWS DALLA CANCELLERIA

Dettaglio

don Andrea Gasparino
"La preghiera e l'amore ottengono l'impossibile".

Il Vescovo, mons. Giuseppe Cavallotto, unitamente al Clero e a tutta la Diocesi di Cuneo si unisce nel cordoglio dei Fratelli e delle Sorelle del Movimento Contemplativo Missionario "Charles de Foucauld" per la morte di don Andrea Gasparino padre della "Città dei Ragazzi" e fondatore del Movimento Contemplativo-Missionario "Charles de Foucauld".

 

don Andrea Gasparino

di Aldo Ribero

 

Don Andrea si è spento nella pace del Signore domenica mattina 26 settembre 2010. I funerali avranno luogo nella sede della Città dei Ragazzi martedì 28 settembre alle ore 15,30.

"La preghiera e l'amore ottengono l'impossibile". Con questa frase sulle "labbra" se n'è andato all'alba di ieri mattina padre Andrea Gasparino, uno dei sacerdoti cuneesi più carismatici della seconda metà del Novecento della diocesi di Cuneo e della chiesa italiana. Originario di Fontanelle di Boves, dove era nato nel 1923, dopo gli studi nel seminario di Cuneo, venne ordinato prete nel 1947. Iniziò il suo ministero come vice parroco a Roccavione e il 7 ottobre del 1951 fondò una casa di accoglienza per ragazzi, ospitando cinque giovani rimasti senza famiglia dopo la fine della guerra. Via via i ragazzi aumentarono dando vita a quella che venne poi chiamata "Città dei Ragazzi", una vera istituzione per l'intera provincia. Ben presto si unirono al "padre" un gruppo di volontari e poi alcune "sorelle" consacrate, nel segno di un "completo affidamento alla Provvidenza di Dio e alla preghiera". Svolta significativa di questa centralità fu l'inizio dell' adorazione eucaristica continua, che avvenne l'11 febbraio 1959.
Da quel momento divenne chiaro e forte il desiderio della Comunità di servire gli ultimi nei paesi più poveri. Nel 1961 la comunità di San Rocco Castagnaretta aprì la prima missione in Brasile, poi in Asia, Africa ed Europa dell'Est. Nella seconda metà degli anni '60 padre Gasparino conobbe la figura di Padre Charles de Foucauld e la Comunità vi si trovò subito in grande sintonia ed è per questo che ne prese il nome. Contemporaneamente allo sviluppo delle missioni, la Comunità centrale di Cuneo si sviluppò come centro di spiritualità, con attività di scuole di preghiera e scuole della Parola rivolte a giovani e adulti. Nel 1990 la  Comunità fu riconosciuta ed approvata dalla S. Sede come "Movimento Contemplativo Missionario P. de Foucauld". Oggi il movimento conta 10 sacerdoti e 120 tra fratelli e sorelle sparsi in 35 fraternità in tutto il mondo.
Migliaia di giovani sono passati in questi anni nella comunità di san Rocco Castagnaretta per imparare a pregare e conoscere la Bibbia. Tanti i poveri in tutto il mondo che hanno potuto beneficiare della carità e della condivisione dei suoi "fratelli"e delle sue "sorelle".
"In questo momento di dolore per tutta la comunità - commenta don Pino Isoardi, responsabile della comunità di San Rocco Castagnaretta - ringraziamo il Signore per il dono di padre Gasparino. In questi ultimi mesi ci aveva abituati a far a meno di lui nelle nostre attività, anche se ci era sempre vicino con la preghiera. Ora, come ci ha scritto nel suo testamento, nella pace di Dio ci aiuterà ancora di più".
"La diocesi di Cuneo con la morte di padre Gasparino perde una delle su perle più preziose - commenta il vescovo monsignor Giuseppe - . Un sacerdote che nella sua umiltà e discrezione è stato capace di costruire grandi cose facendo esclusivo affidamento sulla Provvidenza e sulla condivisione senza mezzi termini con i poveri più poveri".
"Un sacerdote che aveva una fede a prova di bomba - commenta monsignor Giuseppe Guerrini, Vescovo di Saluzzo e amico della "Città dei Ragazzi" - . Credo che la sua vita spirituale avesse una dimensione mistica che gli consentiva di andare oltre la dimensione delle valutazioni umane di opportunità. Un grande dono per la Chiesa cuneese e per la Chiesa universale".
I funerali di padre Andrea Gasparino si terranno domani 28 settembre alle 15,30 nella chiesa della comunità di San Rocco Castagnaretta. Stasera alle 20 si terrà una veglia di preghiera nella sede della comunità. Aldo Ribero

SEGRETERIA E AMMINISTRAZIONE
Via Amedeo Rossi, 28 - 12100 Cuneo
Tel. 0171 693 523 - Fax 0171 198 8815
E-mail segreteria.curia@diocesicuneo.it

VAI AI SITI

NEWS DAGLI UFFICI PASTORALI

NEWS DALLA CARITAS