NEWS DALLA CANCELLERIA

Giuseppe Cavallotto
Amministratore apostolico di Cuneo e di Fossano


Lettera Pastorale
PRIMA LA FAMIGLIA




Dalla famiglia...
Anche in questo anno pastorale siamo invitati ad accogliere con cura e gratitudine le famiglie.
Orientamenti e proposte operative restano quelli indicati nella Lettera pastorale “Famiglia si diventa”.
Un ulteriore arricchimento alla nostra azione pastorale è offerto dall’esteso dibattito in atto sulla famiglia e troverà sostegno nella promettente riflessione del prossimo Sinodo dei vescovi.

In bianco e nero
Il libro da leggere e da decifrare, però, resta quello scritto ogni giorno dalle famiglie delle nostre comunità. Sono pagine di sacrifici, di fatiche e di coraggio, non raramente di sofferenza, delusioni e incomprensione, perfino di disperazione. Sono pagine in generale note, talvolta solo in parte conosciute, in alcuni casi intenzionalmente ignorate. Le tante ferite e i numerosi fallimenti matrimoniali confermano che la famiglia di oggi, per cause diverse, è il grave ammalato. Una ragione in più per prendersene cura con rispetto e amorevolezza. Fortunatamente non mancano, e sono ancora maggioranza, le famiglie in buona salute, anche se non prive di acciacchi o di serie difficoltà. Esteso è il numero degli sposi che, fedeli al loro vincolo matrimoniale, si cercano, si attendono, si parlano, coltivano ancora sogni e progetti comuni. Molti, poi, sono i genitori che con generosità e gioia accolgono i figli, che per essi accettano rinunzie e affrontano continui sacrifici. Così pure non è difficile incontrare famiglie ospitali, solidali con chi è nella difficoltà, aperti all’adozione o all’affido.

Accolta e amata
Siamo convinti che la famiglia, secondo la visione cristiana, abbia ancora un futuro. Essa ha un valore inestimabile per i suoi componenti, è un bene prezioso per la società, è una ricchezza unica per la Chiesa. Evitando il rischio di rincorrere la famiglia che non esiste, siamo chiamati ad accogliere le famiglie dove sono e come sono: sposati e conviventi, uniti in matrimonio religioso o civile, coniugi abbandonati o separati, genitori in lutto, quelli soli, quanti sono in precaria situazione economica. Il nostro compito, rivolto in primo luogo ai cristiani, è quello di amare le famiglie e di esprimere solidarietà, di fare conoscere la bellezza del Vangelo e di aiutare a scoprire la grandezza della famiglia secondo il disegno di Dio.


Documenti allegati
  Scarica la Nota Pastorale
  Famiglia si diventa!
SEGRETERIA E AMMINISTRAZIONE
Via Roma, 7 - 12100 Cuneo
Tel. 0171 693 523 - Fax 0171 602 565
E-mail info@diocesicuneo.it

VAI AI SITI

NEWS DAGLI UFFICI PASTORALI

NEWS DALLA CARITAS